[Teatro]

Il  ’68 e la sua epopea sociale sono narrati nel libro cult di Mario Capanna “Formidabili quegli anni”. Oltre dieci anni fa, Giulio Casale trasformò il libro in uno spettacolo teatrale che toccò molti angoli della Penisola dopo l’esordio al Piccolo Teatro di Milano.

“La libertà è… Giorgio Gaber” è un recital tratto dallo spettacolo, che comprende anche varie composizioni di autori legati a quel periodo come Brel, De Andrè, Tenco, e molti altri – in un continuo alternarsi di musica alla prosa. Mario Capanna, assieme a Giulio Casale, guida la narrazione di un tempo irripetibile. Lo spettacolo ritorna in questo 2021 a Sansepolcro, testimoniando la sua estrema attualità a dispetto dello scorrere inesorabile del tempo.

Il giardino di Piero
Via Niccolò Aggiunti, 98/B
52037 Sansepolcro (AR)